HELIA HAMEDANI

foto Helia Hamedani 2017

Helia Hamedani è nata a Tehran, Iran nel 1981 e vive e lavora a Roma. È laureata in Iran in Disegno Industriale e in Italia in storia dell'arte e specialistica di storia dell'arte alla Sapienza di Roma (ambedue magna cum laude). La sua ultima tesi era dedicata alla rilettura della Estetica Relazionale, il termine che Nicolas Bourriaud (critico e curatore francese) conia per la tendenza artistica degli anni 90 e l’arte dopo la caduta del muro e la nascita dell’era digitale. Hamedani propone una sua rilettura, indicando la continuità del tema fino ad oggi. Scrive per riviste di settore in Italia e in Iran. E’ una curatrice indipendente particolarmente attenta all’interculturalità. Questa si manifesta anche con Artisti Nomadi in Città d’Arte, 2013 al Factory – Spazio Giovani di Roma Capitale, Macro Testaccio e una rassegna sul concetto di “casa” presso la galleria Nube di OOrt di Roma (dal 2014 fino 2016), al MAAM Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz nel 2014 e Daarbast Platform di Tehran nel 2017. È’ stata la curatrice della prima residenza di BridgeArt, il progetto che mira a creare un ponte per la condivisione creativa e il dialogo tra mondi distanti.

 

Helia Hamedani was born in Tehran-Iran in 1981, now lives and works between Rome and Tehran. She is graduated in Industrial Design in Tehran Art University and two degrees in Art History at the La Sapienza University of Rome. She has done her last thesis on Re-reading Relational Aesthetics that Nicolas Bourriaud (French critic and curator) defined for the art tendency of 90s and the art tendencies after Berlin Wall and the birth of Digital era. Hamedani writes for magazines of contemporary visual arts in Iran and Italy. She is an independent curator, particularly interested in Intercultural field. As the project Nomad Artist in the city of arts, 2013 in MACRO (The Museum of Contemporary Art of Rome -Testaccio), an exhibition on the theme of “home”: an ongoing show from 2013-2016: in Nube di OOrt gallery (from 2014-2017), in MAAM Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz (2014) and Daarbast Platform in Tehran (2017). She was the first selected curator of Bridge Art Residency in Sicily, the project that aims to create a bridge in creative sharing and dialogue between distant worlds.

 


GIROLAMO PIZZAROTTI

foto Girolamo Pizzarotti

Artista e curatore incidentale. Nato nel 1962, restio a diffondere info.

 

Artist and accidental curator. Born in 1962, is reluctant to spread info.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Apulia Land Art è certificata da: