Curatela

La terza edizione dell’Apulia Land Art Festival offre un programma ricco di contenuti: incontri, tavole rotonde e workshop rendono la rassegna ancora più articolata che in passato. Fulcro del Festival rimane tuttavia la sezione di arti visive, quest’anno a cura di Saverio Verini e Giosuè Prezioso, con il coordinamento scientifico di Ilaria Gianni.

 

Ilaria Gianni, Consulente scientifico

bellagente gianni

Ilaria Gianni – consulente scientifico alla sezione arte contemporanea Ilaria Gianni è curatrice e critica d’arte. Dopo essersi laureata in Storia dell’Arte, presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università di Roma “La Sapienza”, ha ottenuto un MFA in Curating presso “Goldsmiths”, University of London. Attualmente è co-direttore artistico della Nomas Foundation, Roma (www.nomasfoundation.com).

Nel 2015 ha ideato e curato insieme a Paola Capata, Delfo Durante e Federica Schiavo l’evento-mostra GRANPALAZZO, Zagarolo. E’ Adjunct Professor of Art alla John Cabot University, Roma e docente presso il Master of Art all’Università Luiss Guido Carli, Roma. Nel 2008 ha co-fondato la casa editrice IMpress (attiva fino al 2011) e dal 2009 al 2014 è stata membro del collettivo Art at Work. 

Ha curato numerose mostre e progetti di ricerca indipendenti in musei, gallerie internazionali e festival quali MAXXI (Roma), MACRO (Roma), GNAM (Roma), John Hansard Gallery (Southampton), MOA (Seoul), Loop Gallery (Seoul), Museo d’arte contemporana Villa Croce (Genova), Micamoca (Berlino), Fondazione Pastificio Cerere (Roma), Monitor (Roma), Maze Gallery (Torino), Galleria Spazio A (Pistoia), Furini Arte Contemporanea (Arezzo), Icastica (Arezzo), Kelmm’s Galerie (Berlino), Galerie Opdhal (Berlino), Frutta Gallery (Roma), Fondazione Adriano Olivetti (Roma). E’ stata membro del comitato di selezione del Art Situacions (2015), Premio Celeste 2014, Icastica 2014 (Arezzo), Premio MAXXI 2014, IX Premio Furla (2013), Lo Schermo dell’Arte (2011), Premio Ettore Fico (2010).

Oltre ad essere uno dei corrispondenti italiani per «artforum.com», ha contribuito con testi a vari cataloghi monografici e ha pubblicato articoli e saggi su riviste quali «NERO», «Lo Specchio+», «Circa», «Flash Art», «Arte e Critica».

 

Saverio Verini, Curatore

ritratto-Save bw

Saverio Verini è nato a Città di Castello (PG) nel 1985. Dopo la laurea in Storia dell’Arte Contemporanea presso l’università “La Sapienza” di Roma, nel 2010-2011 frequenta il Master of Art alla LUISS di Roma. Nel 2011-2012 è nello staff del MACRO, sotto la direzione di Bartolomeo Pietromarchi. Dal 2013 è assistente curatore presso la Fondazione Ermanno Casoli, impegnata nella realizzazione di progetti di contaminazione tra arte contemporanea e mondo dell’impresa.

Ha all’attivo collaborazioni con numerose istituzioni culturali: Accademia di Francia a Roma - Villa Medici, FOTOGRAFIA - Festival Internazionale di Roma, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Civita Servizi, Fondazione Pastificio Cerere, Kilowatt Festival. Cura inoltre mostre in gallerie private ed è autore di testi e pubblicazioni d’arte contemporanea. Collabora con le riviste “Lettera Internazionale”, “Artribune” e “Roots&Routes”. È fondatore delle associazioni culturali “Il Fondino” e “Sguardo Contemporaneo”, con le quali, a partire dal 2005, ha ideato e organizzato numerosi eventi artistici e culturali.

 

 

 

Giosuè Prezioso, Local Curator

profilo-giosuè

B.A. in Storia dell'arte presso la John Cabot University, vince un semestre di merito presso l'Università del Massachussets, Boston, nonché una sessione di ricerca presso Harvard University (Houghton Library), Cambridge.

Impegnato nell'insegnamento ed assistenza linguisitica in ambiti accademici, pubblici e privati, si dedica a traduzioni, curatele, conferenze ed interpretariato. Titolare inoltre di importanti borse di studio, vince concorsi di ordine nazionale ed accademico.

La collaborazione con l'Apulia Land Art Festival nasce naturalmente, abbracciando la cordialità e la dimensione famigliare dello staff tutto, nonché l'incredibile potenziale del progetto.

 

 

 

 


Apulia Land Art è certificata da: