PROGRAMMA

 


 

VENERDI’ 16 SETTEMBRE - Cassano delle Murge

09.00 – 10.00: “Colazione con l'artista” - un caffè come occasione per conoscere gli artisti invitati; (Bar Principe, Piazza di Cassano)

10.00 – 12.00: “Conoscere il territorio: il patrimonio carsico e grotta di Nisco - visita alla Grotta di Cristo; (Palazzo Marchesale Miani Perotti Cassano delle Murge.) a cura di Club per l'Unesco con la guida dello speleologo Francesco Del Vecchio

16:00 – 19.00: Visita Guidata presso “Bosco di Mesola” e tour esplicativo fra le opere d’arte con gli artisti; (Bosco di Mesola)

17.00 – 18.00: Laboratorio artistico di “balancer” per bambini e adulti a cura dell'artista pugliese Simone Franco; (Bosco di Mesola)

19.00 – 20.00: “La natura canta al tramonto” : Concerto “Le pietre che suonano” Musiche delle Murge Meridionali con il Maestro Mandoliere Mauro Semeraro (Organetto e mandolino), Giovanni de Palma (chitarra e tamborra) e Silvia Gallone alla voce; (Bosco di Mesola)

20.00 – 21.00: Performance di Giulio Spagone – luci, suoni, danza, acqua e pietra

21.00 – 00:Videomapping di presentazione del Festival (Acquaviva delle Fonti)

9-13 / 17-20 (tutti i giorni): mostra pittorica di Guido Corazziari

9-13 / 17-20 (tutti i giorni): proiezione del docufilm "Non Perdono", Regia di Roberto Marsella & Grace Zanotto: "Una pianta di Canapa depura una porzione di terreno dalla diossina, il docufilm "non perdono" dona una goccia di consapevolezza ad ogni osservatore.”

Installazioni urbane di: Maristella Campanelli , Paolo DeSantoli, Angelo Cortese & Massimo Nardi, Francesco Sannicandro.

Apertura straordinaria dell'Osservatorio Astronomico di Acquaviva delle Fonti, via di Santeramo km.6, dalle 19.00 alle 22.00

 

SABATO 17 SETTEMBRE - Acquaviva delle Fonti

10:30 – 12.00: Convegno Scientifico “Gutta CavART Lapidem - L’acqua che S-CAVA la Pietra’: dagli albori alle trivellazioni, Acqua e Pietra in Puglia”, saluti istituzionali di Davide Carlucci, Sindaco del Comune di Acquaviva, Austacio Busto, Assessore all'Urbanistica, Mariella Nardulli, Assessore alla Cultura, e la partecipazione di: Mario Lerario, Commissario del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (Mipaaf), Luca Limongelli, Dirigente Sezione Risorse Idriche Regione Puglia, Michele Calderoni, Responsabile Fondi Comunitari Sezione Risorse Idriche, Francesca Portincasa, Responsabile Reti e Impianti per AQP spa, Enrico Nerilli, membro dell'Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari (IAMB), Rocco Carella, Dottore di ricerca in studio e progettazione del paesaggio e consulente ambientale, Leonardo Lorusso, Dottore forestale esperto in ecologia delle aree urbane. (Palazzo de Mari, Comune di Acquaviva delle Fonti)

17:00 – 19.00: “ Tra arte e natura”, Visita guidata naturalistica e artistica a cura della Cooperativa Ulixes s.c.s. (Bosco di Mesola)

17.00: Inaugurazione delle installazioni urbane di Francesco Sannicandro, Cosimo Epicoco, Daniela Chionna & Gianni De Serio, Daniela Addante, Ermanno Dosa

20.00 – 21.00: “Scenario Agreste”, Rappresentazione teatrale/musicale sul tema dell'acqua “Discorso sul mito #10: le Dionisiache e Panatenaiche”, di Vittorio Continelli con accompagnamento al pianoforte di Mirko Lodedo; (Villa comunale di Acquaviva delle Fonti)

21.00-22.00: Concerto solista al pianoforte di Mirko Lodedo (Villa comunale di Acquaviva delle Fonti)

Apertura straordinaria dell'Osservatorio Astronomico di Acquaviva delle Fonti, via di Santeramo km.6, dalle 19.00 alle 22.00

DOMENICA 18 SETTEMBRE - Cassano delle Murge

10:30 – 12.00: Convegno Artistico: “Gutta CavART Lapidem” - artisti, pratiche, prospettive”” moderato dal Dott. Giosuè Prezioso e con gli esperti Liliana Tangorra, Massimo Nardi e Nicolas Ceruti e proclamazione del vincitore del Premio d’Arte “Apulia Land Art Festival 2016” dalla giuria composta da Dott. Antonella Gaeta, Giornalista, Critica Cinematografica, ex-presidente “Apulia Film Commission”, (giurato), Prof. Christine Farese-Sperken, Prof. Associato di Storia dell’Arte Contemporanea, Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, (giurato), Francesco Arena, artista, (giurato), Dott. Maria Fortino, Project Manager “Apulia Land Art Festival”, (giurato), Dott. Massimiliano Madio, Rappresentante di “Vivere Italiano”, (presidente di giuria), Prof. Raffaele Passerini, Direttore Didattico “Roma Film Academy”, Cinecittà, (giurato); (Pinacoteca Comunale di Palazzo Miani-Perotti)

12.00 - 12.30: Rinfresco post-convegno: Degustazione a cura di “Amici di Tutti””; (Palazzo Marchesale Miani Perotti Cassano delle Murge)

17:00 – 19.00: “ Tra arte e natura”, Visita guidata naturalistica e artistica alle opere concluse a cura della Cooperativa Ulixes s.c.s. (Bosco di Mesola)

16.00-17.00:presentazione del libro “Il bandito Servodio” con la partecipazione dell'autore Dott. Antonio Giordano, a cura di Nicola Surico Messaggi Edizioni (bosco di mesola)

19.00:“La natura canta al tramonto”- rito collettivo di fine lavori (Bosco di Mesola)

20.00 – 22.00: “Campi Sonori”; concerto di chiusura dei KAILIA concerto di tamburi d'acqua, musica popolare salentina/balcanica con influenze africane; (Bosco di Mesola)

Tutti gli eventi dell'Apulia Land Art Festival IV Edizione sono gratuiti


Apulia Land Art è certificata da: